Perché spazio democratico ?

Spazio Democratico è l’urgenza di incontrarsi di donne e di uomini che guardano il mondo da sinistra e pensano che ogni storia, individuale o collettiva, non sia mai figlia del caso né un fenomeno della natura. Ma una tela complicata la cui trama è tessuta da più mani. Da chi parla e da chi tace. Da chi agisce e da chi sta fermo. Da chi tiene lo sguardo e da chi invece lo distoglie. Odio gli indifferenti, scriveva Antonio Gramsci, perché è dall’indifferenza dei singoli che dipende il destino dei molti.

Spazio Democratico è un passo per uscire dalla caverna, per liberarsi dalle ombre, per invertire la rotta e cercare la verità. E’ la voglia di rischiare l’incomprensione e l’emarginazione perché, come avverte il mito, è sempre il cambiamento che atterrisce e che spaura.

Spazio Democratico è un metodo. Un’attitudine al confronto. Uno stato d’animo che nel rispetto esalta e valorizza le differenze, che nel dialogo trova e riconosce l’altro, che nel conflitto dei valori e delle idee scopre l’occasione della crescita.

Spazio Democratico è la ricerca del filo che tiene uniti gli ideali e la realtà.

FacebookTwitterGoogle+
theme by teslathemes